fbpx
Menu

Agosto: un momento di pausa


Agosto: un momento di pausa
0 Comments

Finalmente Agosto!!! Dopo un anno di lavoro una pausa è più che meritata!

E allora prendiamolo davvero un periodo di riposo. Che si vada in vacanza o no, coccoliamo il nostro corpo e, per almeno due settimane, proviamo a dire “addio” al cardiofrequenzimetro. Cerchiamo di vivere a ritmi più rilassati, declinando il movimento in modo diverso rispetto al resto dell’anno. Del resto, anche il personal trainer ha diritto a una vacanza. E allora, in queste due settimane proviamo a sostituire la palestra con attività alternative all’aperto.

Al mare via libera agli sport acquatici. Dal nuoto, allo snorkeling, dallo sci nautico alla vela, passando per il surf il kitesurf e gli sport da spiaggia, come racchettoni, beach volley, beach tennis e beach soccer. Tutto questo naturalmente non esclude le passeggiate, in riva al mare o dentro l’acqua ed anche il semplice relax sul lettino. Perché il nostro corpo ha il sanissimo bisogno di riposare, di recuperare tutti gli sforzi fatti durante l’inverno.

La montagna e i viaggi in altri paesi, invece, possono essere occasione per fare delle lunghe passeggiate, trekking, arrampicata e altri sport montani, oltre che un po’ di movimento notturno.

Ma anche per chi rimane in città agosto può diventare un mese speciale. Infatti, anche per chi non va in ferie agosto è un mese in cui i ritmi lavorativi si distendono, la gran parte di aziende e negozi chiudono e la maggior parte delle persone si reca fuori città. Perciò, anche svolgendo un’attività lavorativa, c’è più tempo da dedicare a sé stessi. Allora, per fare un po’ di movimento sano e diverso, basta utilizzare meno la macchina oppure approfittare dell’assenza di traffico per fare quella gita fuori porta che si immagina da tanto tempo.

Insomma, qualunque siano le preferenze, l’importante è recuperare per preparare il fisico alla ripresa dell’allenamento, perché a settembre ci saranno tante novità per ricominciare alla grande!